Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community

Profili professionali

Il Biotecnologo industriale applica le conoscenze e le tecniche innovative in campo biotecnologico, biochimico, biologico-molecolare, cellulare, chimico (con aspetti sia di chimica analitica, che di chimica fisica e spettroscopia) alla realtà imprenditoriale per la produzione di beni e servizi (settore farmaceutico, agroalimentare, chimico ed energetico, biomateriali) e per la salvaguardia dell'ambiente e della salute (biorisanamento di acque e terreni, kit e biosensori diagnostici, test tossicologici).

Funzione in un contesto di lavoro:
Tra le attività che il biotecnologo industriale sarà in grado di svolgere si indicano in particolare:

  1. sviluppo ed applicazione di kit diagnostici, controlli tossicologici, anche rispetto a possibili esposizioni a particolati micro - e nanometrici, dispositivi nanobiotecnologici per applicazioni in campo biomedicale, farmaceutico, sensoristico o in processi sostenibili, in particolare per la produzione di vettori energetici;
  2. gestione di strutture produttive nella bioindustria diagnostica e fermentativa
  3. gestione di attività di protezione e recupero ambientale
  4. gestione di servizi quali laboratori di analisi di certificazione e di controllo biologico, servizi di monitoraggio e recupero ambientale, strutture di trattamento e smaltimento rifiuti e del servizio sanitario nazionale.

Competenze associate alla funzione:

  1. attività di ricerca, promozione e sviluppo dell'innovazione scientifica e tecnologica nei contesti applicativi che prevedonol'impiego di biomolecole e/o di micro-organismi, anche integrati con materiali/supporti di sintesi, a fini produttivi, sia di beni
    che di servizi per la tutela della salute umana e dell'ambiente
  2. attività di gestione di strutture ed impianti produttivi nel comparto bioindustriale e agroalimentare
  3. attività gestionale ed amministrativa nei principali comparti definiti dagli sbocchi occupazionali
    sbocchi professionali: comparti farmaceutico, biomediacale, agro-alimentare, chimico ed energetico

Il corso prepara alle professioni di (codice ISTAT)

  • Biotecnologi - (2.3.1.1.4)
  • Ricercatori e tecnici laureati nelle scienze biologiche - (2.6.2.2.1)

Docenti, studenti ed ex-studenti sono invitati a partecipare al gruppo Linkedin di Biotecnologie Industriali

 

Ultimo aggiornamento: 27/08/2020 08:28
Location: https://biotecnologieindustriali.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!